os400 Monitoring Facility Check, controlla il tuo sistema IBM i



os400 Monitoring Facility Check

Un nuovo prodotto, un nuovo approccio, un nuovo aiuto per noi del mondo IBM i

Il sistema IBM i è sempre più aperto
Avete idea di quante novità il sistema operativo os/400 introduce ad ogni nuova release? Negli anni il sistema si è arricchito permettendogli di restare al centro del business aziendale di tantissime società, in Italia e nel mondo. Molte delle novità vengono progettate per rendere più semplice la vita di noi operatori. Il sistema si apre per venirci incontro e aiutarci a fare molto più velocemente e in modo più semplice le attività e i controlli. Questo fa si che anche i prodotti pensati per IBM i devono cambiare il loro modo di essere concepiti.
Un nuovo prodotto per IBM i, nato con un approccio che rivede alcuni vecchi concetti
Questo prodotto è stato progettato partendo da alcuni concetti di base, imprescindibili:
  • sfruttare le migliori novità dei sistemi IBM i
  • essere semplice da installare e utilizzare, senza necessità di consulenti esperti
  • avere un setup scaricabile e installabile in pochi secondi sui sistemi windows
  • non avere alcuna necessità di installare parti sul sistema IBM i
  • rendere comode, semplici e veloci molte attività e analisi che prima richiedevano lunghe sessioni interattive e specifiche competenze
  • restare in fascia bassa dal punto di vista economico
  • avere alcune funzionalità free, per sempre

Ci manca sempre il tempo...

Ci perdiamo spesso dietro a lunghe operazioni di ripristino di dati, job, sottosistemi, code di stampa e, quando tutto questo è finito, scopriamo che è finita la giornata di lavoro. Quante volte pensiamo di pianificare attività di miglioramento del sistema, dei processi, delle risorse? Quante volte pensiamo di controllare i livelli di sicurezza del sistema, rivedere i profili, riorganizzare i ruoli? Poi però il tempo non lo si trova mai e si rischia di spostare sempre più in là cose che, da importanti, possono diventare critiche. La soluzione c'è ed è quella ovvia, trovare il modo di ottimizzare il tutto, velocizzando le operazioni e l'analisi del sistema.

Ma come possiamo fare?

Possiamo studiare e fare corsi sui nuovi sistemi, è il sogno di molti, ma anche qui il tempo da dedicarci e i budget non vengono mai in nostro favore. Possiamo invece rivolgerci a prodotti che, sfruttando le nuove aperture del sistema, rendono semplici e veloci molte attività, anche complesse, trasformandole in banali "one click function".
Lo scarichi, lo installi sul PC, inserisci la licenza e lo usi dopo pochi secondi. Fino a fine mese potrai anche usare gratuitamente la licenza completa.
Tre livelli di attivazione, per ogni esigenza
versione Free, per sapere come sei piazzato sulla sicurezza di base:
  • controlla la situazione dei tuo Audit Journal
  • controlla la situazione dei profili utente
  • verifica i tuoi valori di sistema legati alla sicurezza

versione Professional, per una gestione e analisi puntuale del sistema:

  • analizza i profili
  • cerca in un attimo i tuoi messaggi di interesse nelle messages queues o nell'history log
  • verifica e gestisci l'attuale attività dei sottosistemi e dei job
  • guarda se i livelli di performance rispettano le soglie critiche
  • controlla chi sta tenendo l'esclusiva su un oggetto ed eventualmente sbloccalo
  • naviga facilmente nella struttura dati dei tuoi applicativi come gli ERP
  • calcola, al volo, la dimensione reale degli oggetti nelle librerie per ottenerne l'immediata classifica
  • analizza, gestisci e rispondi ai job in attesa di risposta
  • controlla chi sta usando maggiormente la rete del tuo sistema e come lo sta facendo
  • esegui uno screenshot sulla sicurezza attuale del sistema, otterrai un report in PDF da utilizzare per migliorare continuamente le configurazioni

versione Server, per un monitoring in autonomia:

  • controlla le soglie critiche dei dischi e della CPU
  • controlla la presenza o meno di messaggi critici nelle messages queues o nell'history log
  • controlla l'esistenza e lo stato dei job e dei sottosistemi
  • definisci i controlli solo in alcuni momenti della giornata
  • fatti segnalare il tutto via mail e lascia che sia il prodotto a controllare per te



Comments

Popular posts from this blog

GDPR? Iniziamo dalle basi del nostro AS400

Fabio Pellizzari mi intervista "Comprare servizi di sponsorizzazione su facebook"

Il torneo R.Bet di Trino